La strategia alimentare ideale dopo un'attività fisica intensa

NEWS

11/07/2017
Alimentazione dopo una gara - cosa mangiare

La soluzione che verrebbe in mente più facilmente è di mangiare tanti zuccheri.

In realtà questa è la strategia peggiore in senso assoluto. 

E' vero che il muscolo necessita di zuccheri. 
Se noi gli diamo zuccheri ad alto assorbimento nel momento in cui siamo in una fase di recupero, abbiamo si un introito di zuccheri all'interno del muscolo ma diventa fondamentale associargli sempre anche le proteine
Infatti, in caso contrario, una rapida entrata di zuccheri senza proteine creerebbe un meccanismo catabolico muscolare (si definisce così quel processo di "smantellamento" delle proteine dai muscoli per produrre energia). 

Questo determinerebbe una ulteriore perdita di massa muscolare. 

Il suggerimento per una corretta alimentazione dopo uno sforzo vigoroso, è associare ad un cibo che si trasformi rapidamente in zucchero (come potrebbe essere una banana) alcuni amminoacidi ramificati BCAA (che si trovano principalmente nelle carni bianche e nei formaggi stagionati come il parmigiano reggiano).

Questo subito dopo la prestazione sportiva.

Questa strategia dello spuntino, da consumare subito dopo l'attività fisica intensa, serve per andare a bloccare lo stato catabolico muscolare.

Circa un'ora/un'ora e mezza dopo invece dovremmo fare un pranzo od una cena durante il quale introdurre una quantità di carboidrati maggiore del normale. 

E' importante però associare sempre proteine in quanto l'organismo umano e soprattutto il muscolo richiede in questo momento una quantità di zuccheri maggiore.

Come già detto non dobbiamo mai creare una quantità di zuccheri improvvisa a livello muscolare perché questo porterebbe ad uno stato catabolico. 

Quindi la strategia di utilizzare un carboidrato integrale associato ad una proteina magra è sempre un suggerimento vincente. 
Fondamentale è una buonissima idratazione, associata magari a degli integratori elettrolitici o a frutta e verdura che apportino minerali. 

Di seguito un esempio di pranzo o cena corretto, da consumare dopo un'ora/un'ora e mezzo la fine dell'attività fisica intensa:

vada all'archivio

 
 
   
Superare le difficoltà a seguire una dieta Il saluto del Dr. Stephan Rossner La psicologia per il trattamento dell'obesità Trattare le disfunzioni tiroidali con una corretta alimentazione Curare l'alimentazione in menopausa Dieta per aumentare la massa muscolare I rischi delle diete fai da te Nutrizionista per intolleranze alimentari Mettersi a dieta dopo Natale e Pasqua meccanismi neurologici della fame compulsiva