Come cambia il METABOLISMO nei ragazzi

Parlando di metabolismo è molto importante parlare soprattutto di metabolismo dei bambini.

Il metabolismo, man mano che le persone invecchiano, scende. Se noi prendiamo un bambino di 4 o 5 anni e lo stesso bambino quando ha circa 16-17 anni, il suo metabolismo scende, nonostante questo soggetto stia crescendo.

Attenzione però, non è che il metabolismo scende. Il suo metabolismo sale perché aumenta l’altezza, la massa muscolare, ecc.

Il metabolismo basale sale ma è il metabolismo legato all’attività fisica a scendere. Questo accade perché, man mano che i soggetti invecchiano, tendono a muoversi di meno.

Questo fenomeno è stato oggetto di studi, soprattutto di autori anglosassoni, che hanno dimostrato che il movimento fisico legato alla infanzia, man mano che il soggetto passa dall’infanzia all’adolescenza e dall’adolescenza verso l’età adulta, tende via via a diminuire.

L’obesità in giovane età

Questa quindi è una delle maggiori cause di aumento del sovrappeso nella giovane età!

Ho già detto parecchie volte come l’aumento della massa grassa nella giovane età sia un fattore notevolmente pericoloso, in quanto non solo aumenta l’incidenza di malattie cardiovascolari ma anche di diabete di secondo tipo.

Il diabete di secondo tipo sta, purtroppo, venendo molto spesso anche nei soggetti giovani in sovrappeso. Fino ad una ventina di anni fa questo tipo di diabete si trovava solo nelle persone anziane.

Si è visto che la diminuzione del movimento fisico associata ad una alimentazione non corretta e soprattutto ricca di zuccheri e grassi, quindi di cibi che vengono rapidamente assorbiti e accumulati all’interno dell’organismo, porta ad un “infarcimento” di grasso all’interno della massa muscolare.

Obesità infantile

Questo è quello che crea la resistenza insulinica.

L’importanza di fare sport

Quindi, uno dei meccanismi che serve per bloccare questa piaga che sta diventando il sovrappeso e l’obesità infantile è quella di aumentare l’attività fisica.

I ragazzi e lo sport

Qui ci vuole da parte dei genitori forza di volontà e disponibilità di tempo per fare in modo che questi ragazzi possano fare attività fisica tutti i giorni. Bisogna infatti ricordare che, dal punto di vista metabolico, si è visto che quando io porto un ragazzo a fare un’ora di attività fisica, quello che succede nel 90% dei casi è che l’attività fisica che poi il soggetto compie al di fuori di quell’ora di sport, si riduce del 50%.

Quindi ecco che diventa fondamentale che l’attività fisica anche nei ragazzi venga fatta tutti i giorni e con costanza.

Altrimenti quello che succede è che se la fanno due volte alla settimana e gli altri giorni della settimana non fanno nulla, il metabolismo al posto di migliorare, peggiora.

Guarda il video!